Banner azienda

Malattia collettiva

DURATA DELLA CONTINUAZIONE DEL PAGAMENTO DEL SALARIO: L'articolo 324a del Codice delle Obbligazioni disciplina la questione del diritto alla continuazione del pagamento dello stipendio, ovvero:

  • Per 3 settimane nel primo anno di servizio;
  • In seguito per un tempo adeguatamente più lungo ma al massimo per 6 mesi

I tribunali del lavoro hanno provveduto ad interpretare in dettaglio questa disposizione realizzando la distinzione tra la Scala di Basilea, la Scala di Berna e la Scala di Zurigo.

FABBISOGNO ASSICURATIVO DEI LAVORATORI DIPENDENTI: In caso di malattia , i lavoratori dipendenti presentano una LACUNA ASSICURATIVA tra la fine dell'obbligo di continuazione di pagamento del salario da parte del datore di lavoro e l'inizio delle prestazioni d'invalidità (AI e PP).

Nella prassi quotidiana, per il proprio obbligo di continuazione di pagamento dello stipendio molti datori di lavoro stipulano oggi VOLONTARIAMENTE un'apposita assicurazione d'indennità giornaliera.
Questa soluzione permette di estendere la copertura dei propri dipendenti oltre il termine dell'obbligo di continuazione del pagamento del salario.
Pertanto, molti lavoratori dipendenti (ma non tutti) sono coperti contro il rischio di perdita di guadagno a seguito di malattia grazie all' ASSICURAZIONE COLLETTIVA DI INDENNITA' GIORNALIERA PER MALATTIA stipulata dal loro datore di lavoro.

La nostra esperienza nel campo previdenziale, Vi permetterà di avere una valutazione professionale dei rischi e un aiuto nella scelta delle coperture adeguate per la Vostra azienda e per i Vostri dipendenti.

VINCI UN WEEK END DI BENESSERE! PARTECIPA SUBITO AL CONCORSO!